Bookmark and Share

Ultimo aggiornamento: Detrazione 50%, il governo approva la proroga fino al 31 dicembre 2013

Fotovoltaico 2013: scambio sul posto e detrazione 50%

scambio sul posto-detrazioneÈ il periodo ideale per installare un impianto fotovoltaico. Non solo si sta avvicinando la bella stagione e quindi si può sfruttare il maggiore irraggiamento solare, ma fino al 30 giugno 2013 i pannelli fotovoltaici usufruiscono della detrazione fiscale del 50%.

La detrazione fiscale Irpef del 50% è un'importante agevolazione economica pensata per le ristrutturazioni edilizie ed estesa anche al , che rientra tra gli interventi che garantiscono il risparmio energetico visto che utilizza l'energia solare, pulita e inesauribile.

Questo provvedimento a livello fiscale, cioè la possibilità di detrarre dalle tasse interventi di ristrutturazione e volti al risparmio energetico, è arrivata nel 2011 con un bonus del 36% e ha subito alcune modifiche: in particolare il Decreto Sviluppo del 2012 ha portato a elevare la percentuale detraibile al 50% e ha raddoppiato il limite massimo di spesa (da 48.000 euro a 96.000 euro). Il 1° luglio 2013, salvo novità dell'ultim'ora, la detrazione tornerà al 36%.

Le possibilità legate al mondo del fotovoltaico non finiscono alla detrazione 50%: scegliendo questa agevolazione i contribuenti potranno usufruire anche dello scambio sul posto.

Detrazione 50% e scambio sul posto

Lo scambio sul posto è una modalità di autoconsumo dell'energia prodotta dall'impianto fotovoltaico che è differita nel tempo. Non serve la contemporaneità tra produzione e utilizzo dell'energia; infatti la rete elettrica locale ha la funzione di serbatoio in cui si depositano le eccedenze di energia ed è possibile prelevarla in un secondo momento a condizioni economiche vantaggiose.

È un servizio regolato dal Gestore dei Servizi Energetici () che rimborserà al contribuente la bolletta dell'energia elettrica. In pratica, l'utente paga regolarmente la bolletta al suo gestore di energia per quanto preleva dalla rete elettrica nel momento in cui l'impianto fotovoltaico non riesce a coprire tutto il fabbisogno energetico; poi a fine anno se l'utente con il suo impianto ha immesso nella rete più energia di quella utilizzata per l'autoconsumo, si ritroverà un credito di energia che il GSE provvederà a remunerare

La modalità di rimborso da parte del GSE prende il nome di . Il risarcimento viene corrisposto attraverso acconti trimestrali e conguagli annuali sulla bolletta, come se il contributo fosse una liquidazione economica delle eccedenze, una vera e propria vendita di energia dell'utente al Gestore dei Servizi Energetici.

Chi possiede l'impianto fotovoltaico potrà anche decidere di non "vendere" l'energia, ma utilizzarla come credito per gli anni successivi.

Sintetizzando, chi produce più di quanto consuma sceglie se farsi pagare la differenza o dotarsi di un serbatoio di energia per il futuro.

Il contratto di scambio sul posto è possibile se si usufruisce della detrazione fiscale del 50%, mentre non è previsto per chi usufruisce degli incentivi del Quinto Conto Energia, che prevedono già tariffe agevolate.

La Guida al fotovoltaico di Preventivi.it

Il portale Preventivi.it ha preparato per i suoi utenti la , che fornisce informazioni preziose sull'installazione dei pannelli fotovoltaici e sui vantaggi di questo tipo di investimento. La Guida è uno strumento per orientarsi meglio nel settore e scoprire le possibili agevolazioni per chi decide di scegliere il fotovoltaico. Ci sono infatti delucidazioni sul Quinto Conto Energia e soprattutto sulle detrazioni fiscali del 50%, previste per le ristrutturazioni edilizie e valide anche per il fotovoltaico. La scelta del bonus fiscale porta anche altri vantaggi, come lo scambio sul posto e il ritiro dedicato. Tutte informazioni che potrebbero essere molto utili quando si sta pensando di installare un impianto sul proprio tetto o nel proprio giardino.

.
Bookmark and Share
Argomenti
Fotovoltaico 2013
Detrazione 50%
Risparmio Energetico
Fotovoltaico

Vuoi segnalare errori o imprecisioni in questo articolo? Scrivi a segnalazioni@preventivi.it

Ti è piaciuto questo articolo? Scrivi un commento!

PREVENTIVI GRATUITI Confronta 5 Preventivi Gratuiti e Scegli il Migliore !

PUOI SELEZIONARE DA 1 A 3 CATEGORIE

Continua ×
Clicca qui per selezionare le categorie